napoli-estBarra, San Giovanni e Ponticelli dicono basta al degrado e alla criminalità e puntano ad una nuova rinascita. Questo lo scopo del seminario organizzato dalle Acli di Napoli ed intitolato Un lavoro decente per i giovani napoletani“, che si è tenuto nella VI Municipalità presso il Centro Giovanile Asterix.

«L’iniziativa -spiega Antonio Capece, presidente della cooperativa sociale Ambiente Solidale partner del progetto I.O. CR.E.S.CO – rientra nell’ambito di un’azione più ampia sostenuta dalla Fondazione CON IL SUD e realizzata da un vasto partenariato territoriale, avente come capofila il consorzio di cooperative sociali CORE».

Alla mattinata hanno aderito gli alunni delle scuole superiori del territorio cui è stato possibile spiegare l’importanza del lavoro quale occasione di libertà, umanità, equità e sicurezza. A Giovanpaolo Gaudino, presidente del consorzio CORE, è stato affidato il compito di descrivere il mondo della cooperazione sociale. In chiusura gli interventi di Stefano Tassinari, vicepresidente nazionale delle Acli con delega al lavoro, che ha illustrato i diritti e i doveri sul posto di lavoro, e di Antonio Russo, componente della Presidenza nazionale delle Acli con delega alla legalità a cui è stato dato il compito di illustrare l’importanza della legalità nel mondo del lavoro.