confcooperative-beneventoConfcooperative Benevento organizza per venerdì 7 febbraio alle ore 17.00 presso la sala Vergineo del Museo del Sannio un workshop informativo sulla nuova legge regionale che riordina i poteri di gestione dei rifiuti urbani. Pubblichiamo un post di Nicola De Ieso, responsabile Ambiente Confcooperative Benevento, cooperatore e giornalista, che ben spiega il senso e gli obiettivi dell’iniziativa. Dopo quasi venti anni di confusione normativa ed emergenze infinite, finalmente la Regione Campania ha emanato una legge che chiarisce chi decide cosa. Rispetto alla gestione dei rifiuti urbani, le Province escono di scena per sempre e le decisioni ricadono sui Comuni. Questi saranno organizzati in Ato (corrispondenti in linea di massima ai territori provinciali), a loro volta divisi in Sto. A guidare le decisioni sarà la Conferenza d'Ambito, a cui siederanno i sindaci dell'Ato o i loro delegati. In questo organismo si decideranno le linee strategiche sugli impianti ed i sistemi,  oltre a varare le decisioni degli Sto sulla gestione della raccolta.  I Comuni dovranno bandire gare creando economie di scala e uniformando sistemi di raccolta, costi e tassazione. Uno sforzo non da poco che per la cooperazione rappresenta una grande opportunità. Se il senso ultimo della legge è la responsabilizzazione dei territori, le cooperative locali possono essere un valido supporto su tutti i fronti. Lavorare su piccola scala e in rete è il nostro punto di forza. Per gestire in maniera efficace i rifiuti occorre stare più vicini ai cittadini. All'incontro parteciperanno: il presidente della Commissione Ambiente della Regione, Luca Colasanto; il consigliere regionale Giulia Abbate; il sindaco di Benevento, Fausto Pepe; amministratori locali e tecnici. Confcooperative, in particolare, presenterà gli esempi virtuosi nel Sannio. Le nostre cooperative sono già protagoniste dell'eccellenza. La cooperativa Ecogida si occupa di ottimizzazione del ciclo integrato e può vantare all'attivo già nove Comuni sanniti dove si raggiunge oltre il 90% di raccolta differenziata. Nel 2013, inoltre, due raggruppamenti di nostre cooperative hanno ottenuto finanziamenti per altrettanti progetti sulla riduzione dei rifiuti da Fondazione con il Sud: uno su Benevento e l'altro su Telese Terme. Siamo pronti a nuove sfide.