Intersettorialità: è la parola che ispira il lavoro del Tavolo tecnico dedicato al tema dell’autismo, promosso da Confcooperative Sanità Campania e Confcooperative Federsolidarietà Campania e al quale stanno lavorando le cooperative Giovamente, Pianeta Autismo, Un posto nel mondo, Medincò e Litografi Vesuviani. Questo lavoro nasce dalla rilevanza che il fenomeno dell’autismo sta assumendo: aumentano i casi di persone affette da questo disturbo ed occorre fornire una migliore informazione sia agli addetti ai lavori che alle famiglie, sostenendo anche una campagna di sensibilizzazione. Il Tavolo tecnico sta focalizzando la sua attenzione sulle problematiche emergenti per la persona autistica, dall’età evolutiva all’età adulta. Tre le linee di intervento sulle quali si sta focalizzando il Tavolo:

Sensibilizzazione e formazione sulle problematiche dell’autismo:

Si intende diffondere la conoscenza e sensibilizzare la società sulla condizione della persona autistica, partendo dall’età evolutiva per arrivare all’età adulta attraverso dei seminari ed incontri pubblici che possano evidenziare i diversi percorsi di vita.

Riabilitazione

Si intende creare interventi riabilitativi intensivi altamente individualizzati, secondo una metodologia cognitivo-comportamentale integrata, che si avvalga della collaborazione e della supervisione di molteplici figure professionali

Dopo di noi

Il Tavolo vuole anche concentrarsi per quanto possibile sull’adulto autistico, non più seguito dai propri familiari, attraverso dei progetti in linea con la nuova legge nazionale del dopo di noi, favorendo l’integrazione sociale dello stesso attraverso la realizzazione di un luogo familiare.

Ricordiamo che il Tavolo è aperto alle cooperative che vorranno apportare il loro contributo.

 

Tagged with: