Il ministero del Lavoro e il ministero dell’Economia e delle Finanze hanno emanato un decreto che prevede un abbattimento del costo del lavoro attraverso un taglio lineare dei premi dovuti all’INAIL per il 2019 pari al 15,24%. Il decreto è qui.

Ciò in assenza di un intervento di revisione delle tariffe, sul quale, invece, l’INAIL starebbe ragionando da tempo. Tale revisione per entrare in vigore deve essere prima approvata dai ministeri (Lavoro ed Economia) per poi essere disciplinata dal punto di vista normativo. Ad oggi non sappiamo ancora se tale intervento di revisione delle tariffe verrà introdotto (ad esempio nella versione finale della legge di Bilancio 2019 attualmente in discussione in Parlamento) per entrare in vigore dal prossimo anno.

Tagged with: