Sul fronte lavoro e occupazione, segnaliamo un nuovo bando che permette alle imprese di ospitare per una work experience o assumere un disoccupato di lunga durata. L’intervento si inserisce all’interno POR Campania FSE 2014/2020, Asse I Occupazione, Obiettivo Specifico I: favorire l’inserimento lavorativo e l’occupazione dei disoccupati di lunga durata.

I destinatari dell’intervento

I destinatari dell’intervento sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • Sono ex percettori di ammortizzatori sociali (a partire dal 1/01/2014) e ora privi di sostegno al reddito
  • Sono residenti o domiciliati in Regione Campania
  • Sono iscritti ai competenti Centri per l’impiego
  • Non sono beneficiari di altre misure di politica attiva.

Le imprese

Le imprese che hanno sede legale ed operativa in Campania possono aderire a questo tipo di intervento.

Possono:

  • Permettere ai beneficiari dell’intervento di godere di un periodo formativo in azienda. Essi riceveranno un’indennità dalla Regione Campania di 802, 50 euro, mentre restano a carico dell’impresa INAIL e RCT
  • Ricevere degli incentivi per l’assunzione dei medesimi soggetti, nonché, per le assunzioni dei soggetti provenienti da percorsi di formazione di riqualificazione programmati a valle delle DD.GG.RR. n. 420/16 e 253/17 con D.D. n. 894 del 20/11/2017 pubblicato in pari data sul BURC n. 84, con contratto a tempo indeterminato/ determinato di almeno 24 mesi nella forma di aiuto all’occupazione.

Gli incentivi per l’assunzione

L’entità dell’incentivo a favore delle imprese è di euro 7.000,00 per ogni lavoratore assunto con contratto a tempo indeterminato, con obbligo del mantenimento per almeno 24 mesi ed euro 3.000,00 per ogni lavoratore assunto a tempo determinato per un periodo non inferiore a 24 mesi. L’incentivo è erogabile per l’intero importo purché il contratto preveda un orario settimanale pari o superiore al 75% dell’orario stabilito dal CCNL. Gli incentivi si configurano come aiuti all’occupazione e sono soggetti alla normativa comunitaria in materia. Non potranno essere assegnati incentivi alle aziende che non siano in regola con gli obblighi di cui all’art.3 della legge 68/69.

Presentazione della domanda

Per poter accedere ai benefici ed agli incentivi suddetti, le imprese dovranno essere accreditate alla piattaforma CliclavoroCampania (www.cliclavoro.lavorocampania.it) e procedere alla compilazione della richiesta di ammissibilità al programma con le modalità descritte nell’Avviso approvato con Decreto Dirigenziale della Regione Campania n. 753 del 30/10/2017 e modificato ed integrato con D.D. n. 964 del 27/11/2017.

Nell’area riservata del portale sarà disponibile una voce di menù denominata “FILA” – Acronimo dell’Avviso – che permetterà l’upload dei documenti previsti dall’avviso, firmati digitalmente, nei limiti di dimensione massima di 2 GB.

La domanda potrà essere presentata fino ad esaurimento delle risorse.

Informazioni integrative sono qui 

Gli Sportelli di Mestieri Campania sono a disposizione per delucidazioni http://campania.consorziomestieri.it/sedi.html