Anche alcuni dei Consorzi di Tutela nella rete di Fedagri - Confcooperative Campania tra quelli che hanno incontrato i ragazzi dell’Istituto professionale di Stato per i Servizi e per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Roberto Virtuoso” di Salerno. L'iniziativa, cura dei Consorzi di Tutela dell’Olio extravergine di oliva Colline Salernitane Dop, della Melannurca Campana Igp, del Carciofo di Paestum Igp e della Nocciola di Giffoni Igp, si colloca all'interno del ciclo di seminari I Consorzi di Tutela insegnano, volto a far conoscere i prodotti a denominazione di origine nelle scuole. L’operazione - finanziata dal Ministero per le Politiche Agricole, Agroalimentari e Forestali nel quadro di attività dell’annualità 2016 del Decreto Ministeriale 20609/2010 – si è conclusa ieri, 30 marzo 2017 con due lezioni frontali, curate da Mimmo Pelagalli, giornalista professionista e con una lunga esperienza nel settore agricolo ed in particolare dell’area do valorizzazione dei prodotti tipici. Fondamentale la collaborazione il dirigente scolastico Gianfranco Casaburi, che insieme al corpo docente ed al personale Ata ha organizzato in due distinte giornate e nei due plessi di via Pertini e via Calenda le prove tecniche di conoscenza, preparazione servizio in sala dedicata a questi quattro prodotti tipici. In particolare, nella giornata del 30 marzo, i ragazzi delle classi di cucina, sala ed accoglienza fatto esperienza dell’Olio di oliva extravergine delle Colline Salernitane Dop, della Melannurca Campana Igp, della Nocciola di Giffoni e del Carciofo di Paestum Igp Igp  mediante la lezione descrittiva di tutti e quattro i prodotti tutelati, accompagnata da momenti di degustazione finalizzati all’apprezzamento in cucina, al servizio in sala e, nel caso della Nocciola di Giffoni, alla cura dell’accoglienza. Nelle lezioni tenute lo scorso 23 marzo, invece, erano state illustrate le generalità dei prodotti tipici – come nascono le Dop e le Igp e quali sono i ruoli dei Consorzi di tutela, degli enti di certificazione e del Mipaaf.