consiglio-fedagri-campaniaUn progetto territoriale di Agricoltura sociale che coinvolga Fedagri, Federsolidarietà e le cooperative interessate, gruppi di approfondimento e di azione sulle singole tematiche (e/o comparti) dell’agroalimentare, capaci di captare le opportunità di crescita e di sviluppo. Di questo si è discusso durante l’ultimo Consiglio della Fedagri Campania, la Federazione che unisce le cooperative agroalimentari aderenti a Confcooperative Campania. Il gruppo dirigente della Federazione (qui per sapere da chi è composto) intende puntare su una squadra operativa, prossima alle imprese.  A crederci con fermezza il presidente della Fedagri, Alfonso Di Massa e il presidente della Confcooperative Campania, Patrizia Stasi.

Una Fedagri per e con le cooperative, dunque, in linea con gli obiettivi che i presidenti delle Federazioni e l’Unione regionale hanno messo nero su bianco durante l’ultimo incontro. Intersettorialità, progetti, azione: questo il binario.

All’incontro hanno partecipato anche il direttore regionale Maria Rosaria Soldi e la segretaria verbalizzante Clementina Flagiello.

Al termine della riunione è stato eletto il Consiglio di presidenza, con i vice presidenti.

 

 

Leggi anche: Le nuove Federazione: si lavora in gruppo e con progetti intersettoriali